Parte una nuova avventura…

«Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove» dice l’apostolo Paolo nella prima epistola ai Corinzi (5,17). Nulla di più vero, tutte le nostre esistenze sono condizionate da questo passaggio dal vecchio peccatore al nuovo credente in Cristo e ogni giorno noi sperimentiamo…

“I pastori pascono se stessi”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Ezechiele 34,1-10 Guai ai pastori d’Israele che non hanno fatto altro che pascere se stessi! Cari fratelli e care sorelle, chi sono i pastori che non hanno fatto altro che pascere se stessi? Sembra una espressione molto lontana da noi, ma se ci riflettiamo un attimo è più vicina…

“Maestro, vorremmo che tu ci facessi vedere un segno”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Matteo 12,38-42 Cari fratelli e care sorelle, è dura questa risposta di Gesù agli scribi e ai farisei. E’ una risposta che annichilisce e non ammette repliche. Fin dal principio del capitolo dodici del Vangelo di Matteo erano i farisei a discutere con Gesù, ora si sono associati anche…

“Chi altri vorrebbe il re onorare, se non me?”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Ester 6,1-14 “Chi altri vorrebbe il re onorare, se non me?” Cari fratelli e care sorelle, rimbomba la domanda di Aman nella nostra mente dopo aver letto questo brano – in realtà non molto conosciuto nelle nostre chiese – del libro di Ester. Questo testo è stato scelto dai…

“Prendete la completa armatura di Dio”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Efesini 6,10-17 Cari fratelli e care sorelle, il testo che oggi il nostro lezionario segnala per la predicazione è, senza ombra di dubbio, uno dei più conosciuti e commentati del Nuovo Testamento oltre ad essere uno dei più suggestivi: il rischio, per il predicatore, è quello di dire un…

La prudenza del fattore e i “figli della luce”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Luca 16,1-13 Cari fratelli e sorelle, questo che abbiamo letto è, senza ombra di dubbio, uno dei passi più enigmatici, contraddittori e di difficile esegesi del Nuovo Testamento. Per secoli teologi e commentatori hanno dato a questo testo i significati più lontani tra di loro e possiamo dire che…

“Piego le ginocchia davanti al Padre”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Efesini 3,14-21 Cari fratelli e care sorelle, avvicinandosi a questo testo non possiamo che riflettere sulla preghiera, in quanto questi versetti non sono altro che una vera e propria dossologia cioè una formula liturgica mediante la quale si loda Dio in sé o nella persona di Cristo: stilisticamente è…

“Il buon pastore dà la sua vita per le pecore”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su Giovanni 10,11-30 Cari fratelli e care sorelle, questa pericope che costituisce il brano della predicazione di questa domenica è un testo molto conosciuto nella cristianità. In quasi tutte le liturgie delle chiese cristiane è collocato la seconda o la quarta domenica dopo la Pasqua: tutti noi lo conosciamo eppure…

“Benché non l’abbiate visto, voi lo amate”

Predicazione tenuta da Andrea Panerini su 1Pietro 1,3-9 Cari fratelli e care sorelle, la prima epistola di Pietro si presenta nel suo insieme come una articolata parenési (cioè come una esortazione) battesimale ed è uno dei testi più affascinanti ma anche più difficili da commentare del Nuovo Testamento. La tradizione ci indica l’apostolo Pietro come…